Home Fatti ed eventi PROGETTO SCUOLA JUVENTUS
PROGETTO SCUOLA JUVENTUS PDF Stampa E-mail
Venerdì 13 Aprile 2012 17:07

juventus-scuolaUn'iniziativa finalizzata ad accompagnare i giovani atleti nel loro percorso scolastico il ciclo di studi, la cui direzione didattica è curata dall'Istituto Salesiano Internazionale Edoardo Agnelli.

Torino, 13 aprile 2012 – Nasce una scuola dedicata ai ragazzi del Settore Giovanile bianconero. Presentato oggi alla stampa presso lo Juventus Training Center di Vinovo, il nuovo progetto della Juventus è rivolto ai calciatori delle squadre giovanili, dai Giovanissimi Nazionali (14 anni di età) alla Primavera.

Realizzato con la collaborazione della Fondazione Giovanni Agnelli, il ciclo di studi, la cui direzione didattica è curata dall'Istituto Salesiano Internazionale Edoardo Agnelli, partirà nell'anno scolastico 2012-2013 con i primi tre anni (dalla 1° alla 3° superiore).

Coniugare gli impegni della pratica sportiva con il regolare ed efficace percorso di apprendimento è una sfida importante, che la Juventus ha voluto cogliere con la creazione di questo progetto scolastico, che consiste in un Liceo Scientifico delle Scienze Applicate, dedicato esclusivamente ai calciatori del Settore Giovanile e finalizzato al conseguimento del Diploma di Scuola Secondaria di II grado.

Con questa iniziativa la società intende sostenere i ragazzi nel conseguimento di un titolo scolastico, che può fornire loro anche un'alternativa professionale, e, al tempo stesso, ottimizzare la programmazione degli allenamenti.

«Ancora una volta la Juventus ha il piacere di aprire una strada nuova – ha affermato l'Amministratore Delegato e Direttore Generale Sport della Juventus Giuseppe Marotta – Abbiamo infatti voluto, primi in Italia, varare un nuovo modo di conciliare sport e scuola, un progetto educativo dedicato ai nostri ragazzi, nei confronti dei quali sentiamo una responsabilità non solo sul piano sportivo, ma anche umano e personale. Con questa iniziativa il nostro Settore Giovanile ha aggiunto un tassello importante al progetto formativo che sta perseguendo con grande impegno».

Don Alberto Zanini, salesiano, Direttore dell'Istituto Edoardo Agnelli, ha aggiunto: «I ragazzi che dedicano molto tempo ad allenamenti sportivi non chiedono alla scuola altre ore di educazione fisica ma una scuola che eserciti la mente a pensare. Prima ancora che sapere. Mi attira la sfida di un campo in cui provare innovazioni didattiche, sperimentare una scuola pensata per nativi digitali dove forse arriveremo alla sorpresa che anche un'aula può essere trasformata in un'avventura divertente. Se superiamo la scuola centrata sulle cattedre e sugli orari degli insegnanti, se ripensiamo il percorso di apprendimento a partire dai livelli di competenze degli allievi forse potremmo scoprire che gli atleti arrivano a sentirsi protagonisti non solo di una partita di calcio».

Il Direttore della Fondazione Giovanni Agnelli, Andrea Gavosto, ha commentato con soddisfazione la nascita di questo progetto: «La Fondazione Agnelli è da tempo impegnata sul fronte del progresso del sistema scolastico italiano. In quest'ottica è felice di aver potuto contribuire a questa iniziativa che ci sembra colmare un gap che separa l'Italia da molti altri Paesi europei e cioè assicurare un'istruzione di qualità a giovani che vogliano intraprendere una carriera nel mondo dello sport professionale».

Francesco De Sanctis, Direttore Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, ha concluso: «Il nuovo Liceo Scientifico "Juventus", con l'opzione Scienze applicate, ha in corso il riconoscimento da parte della Direzione Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte come istituzione scolastica paritaria. Il nuovo istituto consentirà ai giovani di conciliare studio e sport in un contesto ricco di laboratori e tecnologie di alto profilo. Rappresenterà sicuramente, nel panorama formativo piemontese, un modello eccellente di scuola a supporto delle vocazioni e degli interessi dei giovani, integrando apprendimento formali e non formali in un percorso di crescita e sviluppo personale finalizzato a valorizzare le doti individuali dei ragazzi».

Fonte: http://www.juventus.com/juve/it/news/nasce+la+scuola+juventus

 
SEO by Artio