Home Fatti ed eventi L'Italia ha il manifesto dello sport educativo
L'Italia ha il manifesto dello sport educativo PDF Stampa E-mail

manifesto-testataPresso il Salone d'Onore del Coni a Roma è stato presentato il «Manifesto dello sport educativo», alla presenza del Presidente del Coni e del Segretario Generale della CEI.

Il Manifesto dello sport educativo è stato definito dall'ufficio CEI per la pastorale del tempo libero, turismo e sport in collaborazione con dodici enti sportivi di ispirazione cristiana: FISIAE, CSI, CDO Sport, Libertas, CNOS SPORT, USACLI, Confcooperative Federcultura turismo e sport, PGS, NOI, Sportmeet, Entel, ANSPI.

Il frutto di questo lavoro di condivisione e di sinergia è rivolto a tutti coloro che vedono nello sport un valido strumento per mirare alla crescita della persona e soprattutto dei giovani. Ricordando le parole di Giovanni Paolo II e di Benedetto XVI, l'Ufficio e le Associazioni sportive si sono riuniti in più occasioni per condividere esperienze e per definire insieme le strategie più adatte per rivalorizzare lo sport.

Il Manifesto ha preso spunto da alcune convinzioni, che citiamo direttamente dal testo: "Nel solco della presenza dei Cattolici nella società italiana e alla luce dell'alto Magistero della Chiesa, riconosciamo nell'esperienza sportiva una grande risorsa educativa a disposizione della persona umana e della collettività".

"Lo sport è un bene educativo di cui nessun ragazzo dovrebbe fare a meno (Pio XII). Milioni di ragazzi sono cresciuti e sono diventati adulti e bravi cittadini giocando e praticando".

"Sappiamo che sono possibili tanti modi di concepire, organizzare e vivere la pratica sportiva".

A questo link è possibile scaricare il file pdf con il manifesto impaginato.

 manifesto-striscia-enti

 
SEO by Artio